Paramani Acerbis per Yamaha Majesty

Chi mi conosce bene, sa che per il 95 % dell’anno uso lo scooter per andare al lavoro, e non solo. Freddo, pioggia non mi hanno mai fermato, ma quest’anno ho pensato di prendere qualche precauzione in più contro il freddo e mi son fatto un po’ di giri su internet per trovare i paramani per il mio scooter, il glorioso Yamaha Majesty 400.

C’è poco in giro per gli scooter, in quanto sono preferite nella maggior parte dei casi le moffole…

moffole
moffole

a pelle non mi hanno mai convinto più di tanto in quanto alcuni lamentano problemi nell’azionare i tasti sul manubrio, oppure difficoltà ad infilare/togliere le mani in caso di necessità.

Quindi mi son convinto di prendere dei semplici paramani, tipo quelli che vengono usati sulle moto da enduro e da cross.
Alla fine ho trovato due modelli possibili: uno della Isotta PM 06 (in plexiglass trasparente, introvabili nei negozi online),

oppure questi dell’Acerbis

Acerbis Led
Acerbis Led

Hanno dei led comandati da un pulsante montato direttamente sull’accessorio (l’alimentazione è fornita da due pile AAA che, dati di fabbrica, danno 90 ore di autonomina).

Mi decido… li compro.

Appena arrivano ho una brutta sorpresa, ossia che le viti e dadi per bloccare i paramani sul manubrio non vanno bene per quello del mio Yamaha (in foto i contrappesi originali)

Contrappesi Originali
Contrappesi Originali

Quindi contatto mio fratello, che di frese e torni ne sà parecchio, analizziamo il problema e realizza da un pezzo di alluminio questo nuovo contrappeso con la sede per avvitare la vite che tiene fermo il paramani.

Originali&Modificati
Originali&Modificati

A questo punto procediamo con l’installazione ed il test di funzionamento. Ecco a voi alcune foto.

Montato3Montato1Montato2Montato4Montato6

Vediamo che succede se spengo la luce in garage ed accendo lo scooter.

E luce fù
E luce fù

che ne pensate?