Password sicura, non è una cosa semplice, ma …

… ma si può fare.
Ormai tutti i servizi che usiamo, per poter funzionare, hanno bisogno di una password. Spesso si legge delle statistiche della password più usate e conosco persone che si vantano di avere la propria prima in classifica.

A quel punto non so se ridere o piangere, meglio la seconda e mi metto a spiegare al povero malcapitato cosa rischia.

Molto spesso il fatto non è percepito come problema, forse perchè il problema non si è ancora presentato.
Se il problema si presenta, ormai è troppo tardi e non si può fare nulla per risolvere: questa è la cosa che è difficile far comprendere.

Comunque, per chi si vuole evolvere e abbandorare la password “1234567890”, vi indico alcune regole da seguire per “costruire” le vostre password nella maniera migliore:

  • Se possibile, utilizza almeno otto caratteri, meglio 14.
  • Non utilizzare la stessa password per tutto. I cybercriminali rubano le password da siti Web a bassissima sicurezza e poi tentano di riutilizzarle in combinazione con i relativi nomi utenti in ambienti più sicuri, come i siti Web delle banche.
  • Modifica spesso le tue password. Imposta un promemoria automatico per modificare le password di email, conto corrente online e carta di credito ogni tre mesi.
  • È consigliabile aumentare il più possibile la varietà dei caratteri presenti nella password.
  • Utilizza l’intera tastiera, non solo le lettere e i caratteri di utilizzo più frequente.
  • Essere facile da ricordare così da evitare di dover essere scritta da qualche parte
  • Poter essere digitata velocemente così da evitare che qualcuno riesca a vedere quello che scriviamo

Detto quello che occorre fare per avere una password sicura, vi dico anche cosa non fare:

  • parole presenti su un dizionario in qualsiasi lingua.
  • Parole scritte al contrario, errori comuni di ortografia e abbreviazioni.
  • Sequenze o caratteri ripetuti. Esempi: 12345678, 222222, abcdefg, o lettere adiacenti sulla tastiera (qwerty).
  • Informazioni personali. Nome, compleanno, numero di patente e di passaporto o informazioni analoghe.

Ovviamente è inutile utilizzare password complesse, super sicure, se poi il vostro sistema è insicuro:

  • Tenete aggiornati i vostri sistemi che siano mac, linux, windows, cellulari.
  • Avere un buon antivirus installato e sempre aggiornato.
  • Evitate di usare le vostre password su sistemi non vostri di cui non conoscete il livello di sicurezza.

Vi lascio anche i link di due siti dove testare la vostra password.

Il primo sito è di Microsoft e vi dice semplicemente se la vostra password è sicura:

Microsoft password checker

Il secondo invece vi fornisce un dato in più, ossia in quanto tempo è possibile trovare la vostra password con i sistemi attuali:

How secure is my password

Buona password a tutti… ops… scusate sicura password a tutti.