“Navigatore per Bici”, le mappe offline

Qualche tempo fa avevo introdotto il progetto di realizzare un navigatore per bici utilizzando quello che ognuno ha a disposizione, ossia il proprio cellulare.

Nella scorsa puntata mi son concentrato sul software per la visualizzazione delle mappe e delle tracce. La scelta è ricaduta su OruxMaps.

Questa volta cerco di risolvere il problema di utilizzare mappe offline. Molto spesso capita di essere in zone dove il cellulare non prende e quindi non è possibile scaricare la porzione di mappa che interessa, o al limite sul cellulare si potrebbe non avere abilitato il traffico dati.

Quindi sorge la necessità di avere già sul cellulare la porzione di mappa che serve.

Ci sono due modi per farlo:

  • Scaricare le mappe già pronte disponibili su alcuni siti specializzati
  • Estrarre da mappe più globali, la sola zona di interesse decidendo anche il livello di dettaglio di tali dati.

Estrazione di porzione di mappe

Il modo che mi sento di consigliare è quello di estrarre i dati che servono,  così da ridurre al minimo i dati copiati sul cellulare. Scaricare per esempio la mappa di tutta l’italia per fare una traccia che si trova in trentino mi sembra un inutile spreco di spazio e tempo.

E se poi la traccia mi va un po’ in Austria, e la mia mappa finisce con il confine italiano? Aiaiaiaiaiai!! no alpitour??? Aiaiaiaiaiai! (i più vecchietti la capiranno!

Meglio prendersi la mappa di tutta la zona, anche l’europa va bene ed estrarre solo un bel pezzo attorno alla zona che frequenterò.

Per farlo occorre attrezzarsi degli strumenti giusti e lo strumento per eccellenza è Mobile Atlas Creator (MOBAC per gli amici).

E’ un software scritto in java e quindi per funzionare deve avere una qualsiasi installazione di java presente sul proprio PC.

Non c’è bisogno di installarlo,  basta scaricarlo dal sito ufficiale, quindi scompattare il tutto in un cartella sul proprio PC e lanciare il file Mobile Atlas Creator.exe.

mobile-atlas-creator-17Non sto a dilungarmi sul funzionamento del software visto che ho trovato su internet questa utilissima guida che spiega molto velocemente come ritagliare la mappa necessaria e come importarla in OruxMaps.

[wpdm_file id=6]

Una volta impostato tutto, a seconda del livello di dettaglio che avete scelto, la produzione del file della mappa può anche essere un po’ lunghetto. Armatevi di pazienza!

Nella prossima puntata ci preoccuperemo di come portare il cell in bici. Stay tuned!!